JP2016 - PREDYCOS: Una piattaforma reattiva per un sistema complesso che sia personalizzato e dinamico

Data inizio
10 luglio 2017
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Informatica
Responsabili (o referenti locali)
Giugno Rosalba
Parole chiave
JOINT PROJECTS, GRAPH ALGORITHMS, DATA ANALYSIS, WEB SERVICES, DATA MINING, INFORMATION INTEGRATION, ALGORITHMS, WEB AND INFORMATION SYSTEMS, DATABASE, DIGITAL LIBRARIES, DATA FUSION, GAME THEORY, VIRTUAL REALITY, SERVICE PROVIDERS, MARKET

PREMESSA
Il numero di persone che hanno accesso ad Internet sta crescendo esponenzialmente e questo porta ad un incremento del numero di servizi offerti dalla realtà virtuale. L'ammontare delle informazioni che i fornitori di servizi devono gestire, in termini sia di capacità di memorizzazione che di costi computazionali delle analisi, è ormai un collo di bottiglia per le compagnie che vogliono essere competitive sul mercato.

La diversità dei dispositivi tecnologici è anch'essa in incremento. I personal computer si sono evoluti e sono stati introdotti nuovi dispositivi: apparati digitali con capacità computazionali eterogenee e display con differenti risoluzioni che implicano un comportamento diverso nel loro uso da parte dell'utente. La complessità del mondo virtuale è dovuta alle reti di relazioni di tipo molti-a-molti che mettono in connessione tra loro i dispositivi e i loro utenti. Un singolo utente può essere in possesso di svariati dispositivi e lo stesso dispositivo può essere condiviso in molteplici ambienti.


OBIETTIVI
L’obiettivo di questo progetto è di fornire innovazione ai fornitori di servizi per l'analisi della segmentazione del loro mercato e per l’analisi veloce ed efficiente dei contenuti del servizio offerto. Questo con l’obiettivo di ottimizzare il “Price of Anarchy” (PoA), ovvero la misura di come l'efficienza di un sistema degrada a causa del comportamento egoistico dei sui agenti all'interno di una visione decentralizzata del sistema stesso.

RISULTATI
L'innovazione proposta avrà un sostanziale impatto sul mercato e nel settore della ricerca. Questa ipotesi è fortemente supportata dalla expertise del team che lavorerà al progetto, che consiste
  • in una profonda conoscenza dei sistemi attualmente usati dalle compagnie (il partner commerciale è leader del mercato in oggetto),
  • in un’avanzata esperienza sulla modellazione di sistemi sociali complessi (che condividono dinamiche ed esigenze comuni con i sistemi biologici

MAIN PARTNER
Neodata group srl

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Rosalba Giugno
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Bioinformatica e informatica medica
Life and medical sciences

Attività

Strutture