Architetture software - Teoria modulo II (2007/2008)

Corso disattivato non visibile

Codice insegnamento
4S00008
Docente
Luca Vigano'
crediti
4
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
INF/01 - INFORMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° Q dal 10-gen-2008 al 12-mar-2008.
Pagina Web
http://profs.sci.univr.it/~vigano/teaching/AS0708/

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

2° Q
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 9.30 - 11.30 lezione Aula A  
mercoledì 14.30 - 16.30 lezione Aula A  

Obiettivi formativi

Il corso fornisce nozioni scientifiche e professionali di base sulle architetture software, presentando un'analisi comparata di architetture software assieme a linguaggi di modellazione e di specifica delle stesse.

Programma

- Analisi e specifica di architetture software:
-- Introduzione all'architettura del software.
-- Tassonomia di architetture software di uso più frequente.
-- Gestione delle configurazioni di architetture software.
-- Modellazione, analisi e specifica di architetture software ad oggetti.
-- Analisi comparata di architetture software in casi di studio.

- Linguaggi di modellazione di architetture software e di specifica di vincoli su modelli di architetture ad oggetti:
-- Il linguaggio standard UML 2 (notazione e metodologie d'uso dei principali tipi di diagrammi).
-- Il linguaggio standard OCL 2 (notazione e metodologie d'uso dei principali costrutti).
-- Il linguaggio standard Z (notazione e metodologie d'uso dei principali costrutti).

- Validazione e collaudo nelle architetture software:
-- Prototipazione rapida di specifiche di architetture software e automazione nel collaudo di prototipi di architetture.
-- Strategie di collaudo di architettura: di unità, di integrazione, di sistema.
-- Metodi di collaudo di architetture software ad oggetti.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
J.B. Warmer, A.G. Kleppe The Object Constraint Language, Second Edition (Edizione 2) Addison Wesley 2003 0321179366
J.M. Spivey The Z Notation: a reference manual (2nd ed.) (Edizione 2) Prentice Hall 2001 Available online at http://spivey.oriel.ox.ac.uk/mike/zrm/index.html
Martin Fowler UML distilled (3rd ed.) (Edizione 3) Pearson Education 2003 Versione italiana: UML Distilled, Terza Edizione, Pearson Education Italia, 2004

Modalità d'esame

La verifica del profitto avviene mediante uno scritto sugli argomenti del programma. Il superamento della prova porta all'acquisizione di 4 crediti, a cui si aggiunge 1 credito per il secondo modulo del corso di Laboratorio di architetture software.
È facoltà del docente sostituire la prova scritta con una prova orale, in particolare nel caso in cui non sia possibile evitare che gli studenti accedano ad appunti, libri, fotocopie. La prova scritta deve, infatti, essere svolta senza l'ausilio di appunti o altro.

Per gli studenti del Corso di Laurea in Informatica, i crediti si intendono formalmente acquisiti quando entrambe le prove relative ai due moduli del corso sono state superate. Ciò dunque porta all'acquisizione di 8 crediti, a cui si aggiungono 2 crediti per il Laboratorio, in quanto ciascuna prova include la valutazione del corrispondente modulo di Laboratorio.