La struttura matematica nascosta del Codice Genetico

Relatore
Dr. Diego L. Gonzalez - FSSG-CNR Venezia

Data e ora
martedì 9 maggio 2006 alle ore 17.30 - caffè, tè & C. ore 17.00

Luogo
Ca' Vignal 3 - Piramide, Piano 0, Sala Verde

Referente
Federico Fontana

Referente esterno

Data pubblicazione
7 aprile 2006

Dipartimento
 

Riassunto

Esiste un ordine matematico all’interno del codice genetico? In questo seminario si cerca di dare una risposta precisa a questa domanda presentando una teoria matematica del codice genetico. La teoria si basa sulla rappresentazione dei numeri interi detta del tipo “non-potenza” e descrive completamente la distribuzione di degenerazione all’interno del codice genetico. La rappresentazione mette anche in evidenza l’esistenza di simmetrie e proprietà numeriche nascoste come la simmetria di tipo palindromico tra i quartetti del codice o la codifica di parità dei codoni.
La descrizione matematica del codice genetico può contribuire a fare luce su problemi cosi diversi come l’origine della vita sulla terra o la comprensione della struttura semantica dell’informazione all’interno dei geni. Questo ultimo problema, in particolare, è legato alla possibile esistenza di meccanismi per la correzione degli errori (analoghi a quelli usati nelle tecnologie per la trasmissione digitale dell’informazione) la cui disfunzione potrebbe essere messa in relazione con l’insorgenza di diverse patologie genetiche.
ornamento
Inizio pagina