Generazione interattiva di suoni prodotti da fenomeni ecologicamente rilevanti.

Scheda Progetto di ricerca

Condividi sui principali social network: Facebook    Delicious    add to CiteUlike
Data inizio
21 novembre 2003

Durata (mesi) 
24

Dipartimenti
Informatica

Responsabili (o referenti locali)
Rocchesso Davide

Descrizione

La ricerca nell'ambito dei sistemi multimediali e multimodali sta sempre piu' riconoscendo l'importanza del canale uditivo per veicolare informazione
all'utente. Un numero crescente di applicazioni richiede interfacce multimodali intelligenti, in cui l'informazione e' veicolata attraverso piu' di un canale
sensoriale, includendo quindi il suono come un canale primario di comunicazione per complementare e modulare l'informazione visuale. Le tecniche di
elaborazione audio stanno assumendo importanza in un numero crescente di applicazioni, e nuove nicchie di mercato stanno nascendo. Al fine di aumentare
il coinvolgimento e il senso di presenza degli utenti, i modelli sonori devono essere progettati con cura e devono rispondere alle interazioni fisiche: in
questo ambito la ricerca ha dimostrato il ruolo dell'interattivita' dei modelli sonori come un mezzo per ottenere un livello soddisfacente di realismo, e di
conseguenza un'importanza sempre maggiore viene data alle problematiche relative al controllo.
Il principale obiettivo di questo progetto e' sviluppare una efficace procedura di design, in cui lo sviluppo di algoritmi di sintesi e elaborazione audio e'
guidato dalle esigenze di controllo, e dall'altra parte lo sviluppo di modelli di controllo gestuale e' basato sulla intrinseca interpretazione fisica dei
parametri dei modelli sonori. In questa prospettiva, sembra adeguato adottare l'approccio di modellazione basata su modelli fisici, in cui gli algoritmi di
sintesi audio sono ottenuti simulando gli oggetti e le interazioni fisiche responsabili degli eventi acustici: tramite questo approccio, i parametri di controllo
possono essere mappati in maniera naturale in quantita' fisiche, aiutando cosi' la fase di design del layer di controllo. Il controllo e' ottenuto attraverso lo
sviluppo di algoritmi per il riconoscimento e l'elaborazione di informazione di tipo fisico/geometrico, e del contenuto espressivo comunicato dalla
gestualita' dell'utente: e' quindi necessario sviluppare strategie efficaci per usare questa informazione nel controllo del layer di sintesi.
L'efficacia della procedura di design proposta in questo progetto verra' dimostrata attraverso lo sviluppo di due applicazioni prototipali, entrambe
focalizzate sull'interazione del gesto e del movimento dell'utente con il feedback uditivo.

Enti finanziatori:

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Finanziamento: assegnato e gestito dal dipartimento
Programma: PRIN

Partecipanti al progetto

Davide Rocchesso

Giovanni De Poli
Universita' di Padova Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione
Antonio Camurri
Universita' di Genova DIST
Gianpaolo Evangelista
Universita' di Napoli - Federico II
ornamento
Inizio pagina