E-PHASE- Pianoforte elettronico con migliorie tattili attive e acustico spaziali

Data inizio
1 gennaio 2009
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Informatica
Responsabili (o referenti locali)
Fontana Federico
Parole chiave
Elaborazione del suono, Sintesi per modelli fisici, Sintesi del tatto, Riproduzione del campo acustico, Misura percettiva

Il progetto congiunto con Viscount SpA intende potenziare il modello fisico di pianoforte in tempo reale attualmente in fase conclusiva di realizzazione presso il Dipartimento di Informatica. Al di là dell’eccellente qualità, questo modello riflette ancora una filosofia di progettazione centrata sulla fedeltà dei suoni prodotti. Si propone di introdurre un sostanziale cambio di paradigma, attraverso cui progettare un pianoforte digitale il quale presenti non solo suoni di alta qualità, ma anche un’esperienza coinvolgente per l’esecutore. Questa nuova prospettiva richiede di identificare, modellare, sintetizzare, e infine convalidare una serie di effetti che condizionano l’esecutore durante la performance, essendo nel contempo sostanzialmente irrilevanti per gli ascoltatori. In particolare il progetto porrà il fuoco su:
  • la simulazione attiva della risposta tattile dei tasti;
  • la riproduzione del campo acustico percepito dall’esecutore.

Enti finanziatori:

Viscount S.p.A.
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: Joint Projects 2008

Partecipanti al progetto

Balazs Lajos Bank

Attività

Strutture