Studi di tessuti adiposi mediante microspettroscopia FTIR e Raman

Data inizio
1 agosto 2007
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Informatica
Responsabili (o referenti locali)
Mariotto Gino , Monti Francesca

Obiettivo della ricerca, svolta in collaborazione con la Sezione di Anatomia del Dipartimento di Scienze Morfologiche e Biomediche (prof. Sbarbati, dott.ssa Marzola) dell'Università di Verona, è investigare l’applicazione della microspettroscopia vibrazionale FTIR e Raman alla caratterizzazione e differenziazione del tessuto adiposo “bianco” e “bruno” nei mammiferi. Mentre il tessuto adiposo bianco ha funzione di riserva di energia e di isolante termico, il tessuto adiposo bruno produce calore grazie alla ossidazione di acidi grassi all’interno di appositi organelli, i mitocondri. Lo studio, condotto su campioni prelevati da topi, riveste un notevole interesse in vista delle possibili applicazioni sull’uomo, dato che la ipo- o iper-funzionalità del tessuto adiposo bruno appare correlata a diverse patologie. E’ stata effettuata una campagna di misure Raman e FTIR nel medio infrarosso che ha permesso di individuare e intepretare le bande di assorbimento caratteristiche dei due tipi di tessuto e gli andamenti spettrali correlabili al grado di insaturazione degli acidi grassi.

Partecipanti al progetto

Gino Mariotto
Professore ordinario
Francesca Monti
Professore associato
Andrea Sanson
Pubblicazioni
Titolo Autori Anno
Vibrational and structural investigations on adipose tissues M. Giarola, G. Guella, G. Mariotto, F. Monti, B. Rossi, A. Sanson, A. Sbarbati 2008

Attività

Strutture