Andrea Calanca

Foto1,  11 aprile 2017
Qualifica
Ricercatore a tempo determinato
Settore disciplinare
ING-INF/04 - AUTOMATICA
Settore di Ricerca (ERC)
PE7_1 - Control engineering

PE7_10 - Robotics

Telefono
+39 045 802 7847
Fax
+39 045 802 7068
E-mail
andrea|calanca*univr|it <== Sostituire il carattere | con . e il carattere * con @ per avere indirizzo email corretto.
Curriculum

Andrea Calanca ha conseguito la laurea in Ingegneria Informatica con lode presso l'Università di Pavia nel 2006. Per alcuni anni ha lavorato in aziende del territorio come software, DSP e control engineer e nel 2009 si è unito al Laboratorio Altair presso l'Università di Verona dove ha ricevuto il Ph.D. nel 2014 sotto la supervisione del Prof. Paolo Fiorini. Nel 2016 e 2017 ha tenuto il corso di robotica (9CFU, laurea magistrale) presso il Dipatrimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Brescia e dal 2017 è docente presso l’Università di Verona. I suoi interessi di ricerca e la docenza sono legati principalmente a robotica e teoria del controllo. Ha ideato e sviluppato algoritmi di stima e controllo per applicazioni di robotica riabilitativa, robotica assistiva, sistemi di attuazione non convenzionale, macchine industriali, home appliances e audio DSP (sintesi vocale e riverberazione artificiale). È vincitore di un premio nazionale della Società Industriale Robotica Italiana (2010) e vincitore di un concorso makers finanziato da Elettronica Open Source (2012). L’attività svolta fino ad oggi ha prodotto pubblicazioni scientifiche, brevetti, software e firmware commerciali e collaborazioni con associazioni per il sostegno alla disabilità.

Principali interessi di ricerca:
  • Progettazione di sistemi di controllo per robot, ossia degli algoritmi che permettono ai robot di muoversi (controllo di posizione o del moto) e reagire all'ambiente (controllo di forza o dell'interazione) in ambienti industriali o in applicazioni mediche o di servizio, anche mediante interfaccie non convenzionali (intefaccie neurali) 
Principali applicazioni
  • Robotica assistiva, che coaudiuva o sostituisce funzionalità motorie relative ad attività lavorative pesanti o ad attività di vita quotidiana in soggetti disabili.
  • Robotica riabilitativa, che offre aiuto nel facilitare il recupero delle funzioni motorie.
  • Robotica collaborativa, dove macchine intelligenti devono interagire con l'uomo in ambienti industriali non strutturati
  • Robotica chirurgica 

Insegnamenti

Insegnamenti attivi nel periodo selezionato: 11.
Clicca sull'insegnamento per vedere orari e dettagli del corso.

 

Gruppi di ricerca

Robotica
Il gruppo di ricerca si occupa di robotica non convenzionale
Competenze
Argomento Descrizione Area di ricerca
Robotica La Robotica si occupa di sviluppare sistemi che permettano un collegamento intelligente fra percezione ed azione. Per questo motivo e' fortemente interdisciplinare, includendo progettazione meccanica ed elettronica, algoritmi di calcolo e fusione dei dati, apprendimento e ragionamento automatic, sistemi di controllo del movimento e dell'interazione con l'ambiente. La raggiunta maturità e robustezza dei sistemi robotici permette loro di lavorare con sicurezza in ambienti delicati e in diretto contatto con le persone. In caso di azioni difficili dal punto di vista cognitivo, il robot e' aiutato dalla presenza di un operatore umano nella modalità operativa della teleoperazione. Un esempio consolidato di teleoperazione e' nei sistemi di chirurgia robotica in cui l'operatore guida direttamente i movimenti del robot per eseguire l’intervento. Una nuova direzione di ricerca e’ quella di aggiungere delle funzioni autonome ai sistemi robotici. Per raggiungere questo scopo, e' necessario migliorare le capacità percettive e cognitive dei robot, per affrontare con sicurezza la complessità di un ambiente reale. Alcuni degli argomenti di ricerca in robotica affrontati a Verona sono: teoria del controllo e dei sistemi, analisi e modello della percezione umana, navigazione e localizzazione di robot mobili, coordinamento per sistemi multirobot, controllo di sensori e attuatori distribuiti, algoritmi per la teleoperazione, e analisi dell'interazione fisica con le persone. Sistemi ciberfisici
Embedded and cyber-physical systems
Progetti
Titolo Data inizio
Un banco prova per algoritmi di controllo di forza 22/03/19
Analisi di strategie esistenti di stima e ridistribuzione del carico in macchine di lavaggio rotative e sviluppo di un algoritmo di stima di carico sbilanciato basato su sensori giroscopici 29/11/16
Integrazione di funzioni vocali avanzate per l'interfaccia utente di applicazioni di centrale telefonica digitale 01/04/10




Organizzazione

Strutture del dipartimento