Ragionamento automatico (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02796
Docente
Maria Paola Bonacina
Coordinatore
Maria Paola Bonacina
crediti
6
Settore disciplinare
INF/01 - INFORMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 1-ott-2012 al 31-gen-2013.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.30 - 13.30 lezione Aula I  
giovedì 14.30 - 16.30 lezione Aula M  

Obiettivi formativi

Il corso introduce problemi, metodi e sistemi del ragionamento automatico. La presentazione combina fondamenti teorici con questioni pratiche di natura algoritmico-implementativa, con enfasi sulla meccanizzazione. Obiettivo del corso è dare allo studente strumenti per progettare, applicare e valutare metodi e sistemi di ragionamento automatico, per applicazioni in campi quali analisi, verifica e sintesi di sistemi, intelligenza artificiale, matematica, robotica.

Programma

Fondamenti del ragionamento automatico: dimostrazione di teoremi e costruzione di modelli. Sistemi di inferenza, e.g.: per generazione di istanze (e.g., hyper-linking), basati su ordinamenti (e.g., per completamento), basati su riduzione di sotto-goal (e.g., eliminazione di modelli). Piani di ricerca. Ragionamento algoritmico in ambiti specifici, e.g.: procedure di decisione per soddisfacibilità modulo teorie (SMT); ragionamento su vincoli. Progetto e uso di ragionatori generici o specifici.

Modalità d'esame

Esame mediante prove parziali: Il voto è dato da 30% C1 + 30% C2 + 40% P, dove C1 è un compito scritto in classe (prova intermedia), C2 è un compito scritto (prova finale) in programma per il giorno del I appello della sessione di febbraio, e P è un progetto. Il voto così generato viene registrato al I appello della sessione di febbraio.
Esame senza prove parziali: Il voto è dato da 100% E, dove E è un unico compito scritto, di difficoltà tale da uguagliare l'unione delle prove parziali.
Registrazione: non è previsto il rifiuto del voto e tutti i voti saranno registrati. Lo studente può ritirarsi informando la docente. Tutti gli elaborati sono individuali. È vietato copiare o condividere codice o testo e le copiature determineranno abbassamenti di voti per tutti gli studenti coinvolti.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2012/2013 non sono ancora disponibili