Linguaggi e tecniche speciali di programmazione (2007/2008)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00062
Crediti
5
Coordinatore
Ugo Solitro
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Teoria 4 INF/01-INFORMATICA 3° Q Ugo Solitro
Laboratorio 1 INF/01-INFORMATICA 3° Q Ugo Solitro

Obiettivi formativi

Modulo: Teoria
-------
L'insegnamento si occupa dei principi dei linguaggi di programmazione orientati agli oggetti.

La comprensione dei linguaggi di programmazione procedurali e delle loro caratteristiche fondamentali è piuttosto consolidata grazie alla presenza di modelli che ne permettono una analisi approfondita. Durante il corso si studierà invece una teoria basata sugli oggetti come entità primitiva con il fine di chiarire i principi generali della programmazione a oggetti e fornire uno strumento adeguato per lo studio e la progettazione dei linguaggi a oggetti.


Modulo: Laboratorio
-------
Scopo del modulo di laboratorio è verificare nella pratica i principi generali studiati.

Programma

Modulo: Teoria
-------
Aspetti fondamentali dei linguaggi a oggetti: i principi, le classi e gli oggetti, i modelli.
Linguaggi a oggetti e tipi. Relazione tra tipo e classe.
Linguaggi a oggetti con e senza classi.
Il prim'ordine, i tipi e la ricorsione.
Calcoli a oggetti del prim'ordine.
Calcoli di ordine superiore.


Modulo: Laboratorio
-------
Introduzione ad un linguaggio di programmazione ad oggetti privo di classi classi esplicite.
Diverse modalità di implementazione delle classi.
Analisi di alcuni ambienti concreti e attuali per lo sviluppo di codice ad oggetti.

Modalità d'esame

Modulo: Teoria
-------
L'esame finale dell'insegnamento consiste in un colloquio orale.


Modulo: Laboratorio
-------
L'esme finale dell'insegnamento consiste in un colloquio orale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Martín Abadi, Luca Cardelli A Theory of Objects Springer Verlag 1996 0387947752