Sistemi esperti (2005/2006)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00055
Docente
Matteo Cristani
crediti
5
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
INF/01 - INFORMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1° Q - 2° anno e successivi dal 3-ott-2005 al 2-dic-2005.

Orario lezioni

1° Q - 2° anno e successivi
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.30 - 16.30 lezione Aula E  
martedì 11.30 - 13.30 lezione Aula E  
giovedì 11.30 - 13.30 lezione Aula E  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre alle nozioni di Logica Descrittiva, delle Ontologie Formali e dei Vincoli, con specifica attenzione alle applicazioni di questi temi al Web Semantico ed alle Basi di Dati.

Programma

1. Richiami di Logica
1. Logica proposizionale
2. Logica del primo ordine
3. Deduzione nel calcolo proposizionale
4. Deduzione nel calcolo del primo ordine
2. Logiche descrittive
1. Logiche descrittive strutturali (FL-)
2. Logiche descrittive proposizionali
3. Basi di conoscenza
1. Rappresentazione di concetti
2. La relazione ISA
3. Attributi e vincoli
4. La famiglia AL
1. Concetti
2. Ruoli e attributi
3. Restrizioni
4. Sintassi e semantica di ALC
5. Sintassi e semantica di ALCQIreg
6. SHF
7. SHIQ
5. Il sistema FaCT
1. L'implementazione di SHF
2. L'implementazione di SHIQ
6. Ontologie formali
1. Top-Level Ontologies
2. Ontologie di Dominio
3. Ontologie Dedicate ad un Compito

Il corso si sviluppa su 32 ore di lezione frontale e 12 di laboratorio.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Stuart Russell, Peter Norvig Intelligenza Artificiale: un approccio moderno (Edizione 1) UTET libreria 1998 Solamente i capitoli 1 e 2.
Franz Baader, Diego Calvanese, Deborah McGuinness, Daniele Nardi, Peter Patel-Schneider The Description Logic Handbook Theory, Implementation and Applications (Edizione 1) Cambridge University Press 2003 0521781760 Solamente i capitoli da 1 a 7 ed il capitolo 10.

Modalità d'esame

Esame mediante prove parziali:
durante il corso si svolgono due prove:
C: compito in classe di due ore;
P: progetto di programmazione individuale da fare a casa o in laboratorio.
Il voto al primo appello d'esame, che segue la fine del corso, sulla base delle due prove, è dato da:
50% C + 50% P.
Queste prove valgono solo per il primo appello dopo la fine delle lezioni. Dopo tale appello le due prove durante il corso non valgono più nulla. Similmente chi sostiene l'esame regolare al primo appello perde il voto maturato con le due prove.
Esame regolare:
Si basa su una prova scritta che determina il voto d'esame.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 74.19% 29 1
Respinti --
Assenti 22.58%
Ritirati --
Annullati 3.22%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 4.3% 0.0% 4.3% 4.3% 26.0% 13.0% 30.4% 17.3%

Valori relativi all'AA 2005/2006 calcolati su un totale di 31 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.