Databases and Multimedia (2004/2005)

Course Not running, not visible

Teaching is organised as follows:
Unit Credits Academic sector Period Academic staff
Teoria: basi di dati 6 2° Q, 3° Q Alberto Belussi
Teoria: basi di dati multimediali 2 3° Q Carlo Combi
Laboratorio 2 3° Q Barbara Oliboni

Learning outcomes

I sistemi per la gestione di basi di dati rappresentano un elemento fondamentale per la maggior parte dei sistemi informatici presenti nella realtà economica di ogni paese avanzato. Il corso di “Basi di dati e multimedia” ha lo scopo di fornire allo studente le conoscenze necessarie per la progettazione di una base di dati e delle relative applicazioni, con una attenzione particolare alla gestione dei dati multimediali.


Syllabus

Modulo: Laboratorio
-------
1. Introduzione al DBMS PostgreSQL: Connessione ad un database, uso di semplici comandi di controllo, creazione di tabelle.
2. PostgreSQL: vincoli di integrità, politiche di reazione alle violazioni dei vincoli di integrità referenziale.
3. PostgreSQL: interrogazioni SQL semplici.
4. PostgreSQL: interrogazioni SQL complesse.
5. Gestione di informazioni multimediali in PostgreSQL.
6. Breve introduzione a Servlet e JSP (con immagini).
7. XML.
8. SMIL: costruzione di presentazioni multimediali in SMIL.

Il corso viene svolto in 24 ore di esercitazione in laboratorio. Si ricorda che il corso vale 2 CFU, per cui sono previste ulteriori 26 ore di lavoro individuale da svolgersi presso i laboratori didattici.

Modulo: Teoria: basi di dati
-------
* Introduzione ai sistemi per la gestione di basi di dati: Architettura e funzionalità di un sistema per la gestione di basi di dati. Concetti di: indipendenza fisica, indipendenza logica, persistenza, concorrenza, affidabilità, interrogazione e aggiornamento. Vantaggi di un sistema per la gestione di basi di dati rispetto al file system di un sistema operativo.
* Progettazione concettuale di una base di dati: Modelli concettuali per il progetto dei dati. Il modello Entità-Relazione (E-R). Elementi del modello E-R: entità, attributi, relazioni, gerarchie di generalizzazione e vincoli di cardinalità. Lo schema concettuale di una base di dati.
* Progettazione logica di una base di dati: Modelli dei dati per i sistemi di gestione di basi di dati: il modello relazionale. Definizioni di: relazione, vincoli di integrità e schema relazionale. Lo schema logico di una base di dati. Traduzione di schemi concettuali in schemi relazionali. Linguaggi per la definizione di una base di dati relazionale: il linguaggio SQL. Istruzioni SQL per: la creazione di una relazione e la definizione di vincoli di integrità.
* Interazione con una base di dati: Introduzione ai linguaggi per la definizione, modifica e interrogazione di una base di dati. L’algebra relazionale. Il linguaggio SQL: il costrutto di selezione (Select-From-Where), interrogazioni nidificate, ordinamento e raggruppamento dei dati; il costrutto di inserimento, cancellazione e aggiornamento (Insert, Delete, Update). Il concetto di vista.
* L'architettura interna di un sistema per la gestione di basi di dati: Rilevanza dei sistemi transazionali. Concetto di transazione. Proprietà di una transazione. Il controllo della concorrenza: il metodo basato sul locking a due fasi. Metodi di accesso ai dati: strutture dati sequenziali e indici (B-trees e hashing).

Modulo: Teoria: basi di dati multimediali
-------
Dati multimediali: Caratteristiche generali della multimedialità dei dati; tecniche di acquisizione di dati multimediali; formati di memorizzazione; compressione dei dati; tecniche di indicizzazione multidimensionale; modelli dei dati orientati agli oggetti e progettazione orientata agli oggetti di basi di dati multimediali; presentazioni multimediali.
Il modulo prevede 16 ore di lezioni/esercitazioni in aula che verranno svolte nel terzo quadrimestre. Le esercitazioni pratiche si svolgeranno nell’ambito del corso di Laboratorio di Basi di Dati e Multimedia svolto in parallelo.

Assessment methods and criteria

Gli esami dei moduli "Teoria: basi di dati", "Teoria: basi di dati multimediali" e "Laboratorio" dell'insegnamento Basi di Dati e Multimedia si svolgono contemporaneamente. L'esame è orale. Per l'ammissione all'esame orale lo studente deve superare una prova scritta di 3 ore circa che consiste in alcuni esercizi e domande sulla progettazione e interrogazione di una base di dati, in esercizi e domande sulle basi di dati multimediali e in un esercizio sulla parte di laboratorio. L'esercizio sulla parte di laboratorio verifica le capacità di progettare e realizzare una interfaccia ad un base di dati via WEB utilizzando la tecnologia JSP/Servlet per memorizzazione di dati multimediali.

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
P. Atzeni, S. Ceri, P. Fraternali, S. Paraboschi, R. Torlone Basi di dati. Architetture e linee di evoluzione McGraw-Hill 2003 88-386-603
Phil Hanna JSP. La guida Completa McGraw-Hill 2001 8838642079
Elliotte Rusty Harold, W. Scott Means XML Guida di riferimento Apogeo 2001 8873038174