Logic (2004/2005)

Course Not running, not visible

Course code
4S00084
Name of lecturer
Andrea Masini
Number of ECTS credits allocated
5
Other available courses
Academic sector
MAT/01 - MATHEMATICAL LOGIC
Language of instruction
Italian
Period
Third four-month term dal Apr 11, 2005 al Jun 10, 2005.

Lesson timetable

Third four-month term
Day Time Type Place Note
Tuesday 2:30 PM - 4:30 PM lesson Lecture Hall Gino Tessari  
Wednesday 2:30 PM - 3:30 PM lesson Lecture Hall Gino Tessari  
Thursday 3:30 PM - 5:30 PM lesson Lecture Hall Gino Tessari  

Learning outcomes

Gli ultimi decenni hanno evidenziato un ruolo sempre maggiore della logica in informatica. Potremmo dire con R.A.Shore che "la logica è per l'informatica quello che è la matematica per la fisica e viceversa" (SHORE R.A. (2001). The prospects for mathematical logic in the twenty-first century, Bulletin of Symbolic Logic 7, pp.169-196).

Il ruolo della logica in informatica è duplice:

* applicativo (ad esempio: strumenti per la verifica del software e dell'hardware; linguaggi di programmazione funzionali; sistemi di tipi per linguaggi funzionali, sistemi automatici di deduzione)
* teorico-fondazionale (ad esempio: teoria dei tipi, teoria della dimostrazione, sviluppo di nuove logiche per sisitemi computazionali)

Scopo del corso è quello di introdurre le nozioni di base della logica simbolica al fine di permettere studi successivi e più approfonditi.

Syllabus

1. Parte 1: logica proposizionale
1. linguaggio proposizionale:
connettivi e proposizioni
2. semantica:
le tavole di verità
valutazioni
conseguenza logica
3. deduzione naturale:
il concetto di "dimostrazione":
regole di introduzione e di eliminazione dei connettivi
4. correttezza e completezza
2. Parte 2: Logica Dei Predicati
1. Strutture
2. linguaggio del I ordine:
quantificazione
definizioni per ricorsione sulla sintassi
sostituzione
3. semantica:
interpetazioni
semantica di Tarski
conseguenza logica
identità
4. un esempio notevole: l'aritmetica di Peano (PA)
5. deduzione naturale per la logica dei predicati:
regole per il quantificatore universale
regole per la quantificazione esistenziale
6. deduzione naturale e identità
7. teoremi fondamentali della logica dei predicati:
teorema di completezza
teorema di compattezza
teorema Lowenheim-Skolem

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
Dirk van Dalen Logic and Structure (Edizione 4) Springer-Verlag 2004 3540208798

Assessment methods and criteria

L'esame consiste in due prove scritte.

[I PROVA]
La prima prova scritta e' costituita da un test a risposte multiple.
Lo studente che supera la I prova ottiene un voto nell'intervallo [18-21].

Lo studente che ha superato la I prova puo' decidere di verbalizzare il voto ottenuto superando conseguentemente l'esame di logica.

[II PROVA]
La seconda prova scritta e' articolata in cinque esercizi (risoluzione di problemi, richiesta di definizioni, dimostrazioni di semplici proposizioni/teoremi visti a lezione e riportati nel libro di testo).

La seconda prova scritta se superata permette di ottenere un voto nell'intervallo [18-30Lode].

Per poter accedere alla II prova e' necessario aver superato la I prova (senza aver verbalizzato il voto relativo).

Lo studente che supera la II prova puo' decidere di verbalizzare il voto ottenuto superando conseguentemente l'esame di logica.

ATTENZIONE: agli studenti che si presentano in aula per sostenere la II prova viene annullato il voto della I prova (anche nel caso decidano di non consegnare l'elaborato scritto).

Teaching aids

Documents

Studying