Corsi di laurea

Offerta formativa attuale

Laurea in Bioinformatica
Il corso di laurea in Bioinformatica integra conoscenze di programmazione, algoritmi,architetture e sistemi, fondamentali nell’informatica, con conoscenze di base di chimica, biochimica e biologia, come la biologia cellulare. Tale integrazione offre la formazione necessaria per operare in quel nuovo campo del sapere, alla frontiera di informatica e biologia, che ha reso possibile, per esempio, la sequenziazione del genoma umano. Inoltre, il corso di laurea in Bioinformatica fornisce competenze necessarie per lavorare nell’ambito dell’informatica applicata alla medicina e alla biologia, campi che si avvalgono in modo crescente di supporti informativi nel trattare problemi quali l’accesso a banche dati genomiche e l’analisi di dati di laboratori biotecnologici. Il corso di laurea pone le basi per affrontare temi specifici attinenti alla bioinformatica più avanzata, destinati ad avere un crescente impatto nella medicina e nelle scienze naturali degli anni a venire: per esempio, modellistica e simulazione di processi biologici, sviluppo di farmaci e terapie innovative, comprensione di fenomeni biomolecolari.
Laurea in Informatica
Il corso di laurea in Informatica si propone di fornire le competenze necessarie per operare negli ambiti della progettazione, realizzazione, sviluppo, gestione e manutenzione di sistemi informatici, sia in imprese produttrici nelle aree dei sistemi informatici e dei calcolatori, che nelle amministrazioni pubbliche, nelle imprese e nei laboratori che utilizzano sistemi informatici complessi. Rispetto al corso di laurea in Tecnologie dell'Informazione, questo corso mira allo sviluppo di competenze tipicamente nei seguenti settori: sistemi informativi e banche dati, architetture software complesse, modellazione dell'informazione e della conoscenza, servizi di rete (con particolare riguardo alla progettazione) e sicurezza dei sistemi. Il corso intende, inoltre, fornire conoscenze e competenze nei vari settori delle scienze e tecnologie dell'informazione e della comunicazione e consentire di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano.
La Prof.ssa Isabella Mastroeni è la referente del corso di studi.
Laurea in Matematica Applicata
Il corso di Laurea triennale in Matematica Applicata afferisce alla classe L-35 "Scienze Matematiche". Gli studenti hanno la possibilità di scegliere tra un percorso economico-finanziario e uno modellistico-computazionale. In ogni caso, il corso si caratterizza per l'enfasi nella preparazione di tipo modellistico e numerico-algoritmico. Le naturali continuazioni del corso di laurea triennale sono il corso di Laurea magistrale internazionalizzato in Matematica offerto dal Dipartimento di Informatica e il corso di Laurea magistrale in Banca e Finanza (curriculum Finanza Quantitativa), offerto dal Dipartimento di Scienze Economiche. È disponibile un'ampia scelta di proposte di stage, sia presso i laboratori di ricerca dell'Area di Scienze e Ingegneria che presso aziende esterne. Quali ambiti occupazionali, gli studenti laureati in Matematica Applicata possono inserirsi in istituti bancari e finanziari, compagnie di assicurazione e settori di ricerca di aziende ed industrie.
Per ogni ulteriore informazione, si prega di contattare la segreteria del corso.  
Laurea in Biotecnologie


Il corso offre una preparazione di base nel campo delle biotecnologie sia per quanto riguarda gli aspetti teorici che quelli sperimentali.
Il laureato sarà in grado di eseguire criticamente procedure sperimentali biotecnologiche, apprendendo l'uso corretto delle opportune strumentazioni, analizzando e sintetizzando le informazioni ottenute.
Queste competenze saranno raggiunte attraverso lo studio di materie scientifiche di base comprendenti matematica, fisica, chimica e biologia, seguite da materie atte a fornire conoscenze a livello molecolare e cellulare dei sistemi biologici nonché un'adeguata cultura tecnologica e conoscenze informatiche per la gestione dei dati biologici. La formazione include inoltre insegnamenti specifici nei settori agroalimentare, ambientale-industriale-biorisorse, biomedico-molecolare. A supporto della didattica tradizionale, il corso prevede un'intensa attività di laboratorio in tutti gli anni di corso e un periodo di stage alla fine del corso di studi da svolgersi presso un laboratorio universitario o azienda accreditata.


Il corso mira a formare figure professionali competenti nel settore biotecnologico e affini (biologico, biochimico, microbiologico).
Possibili sbocchi lavorativi riguardano prevalentemente l'industria chimica e chimico-farmaceutica, strutture ed enti di ricerca pubblici e privati del settore sanitario, agroalimentare e ambientale e società di trasferimento tecnologico e servizi.


Il corso di laurea in Biotecnologie è ad accesso programmato con prova di ammissione.
Per l'a.a. 2018/19 i posti disponibili sono 120.
La prova di ammissione prevede domande di Matematica, Fisica, Chimica e Biologia.

Nel caso in cui uno studente venga ammesso al corso avendo ottenuto nel test d'ammissione un punteggio complessivamente inferiore a 6 nelle due prove di Matematica e Fisica e complessivamente inferiore a 4 nelle due prove di Chimica e Biologia sono assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA), da assolvere entro il primo anno di corso.


 

Corsi non attivi nell'anno accademico attuale

Laurea in Bioinformatica (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso a esaurimento
Laurea in Informatica Multimediale (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso a esaurimento
Laurea in Informatica (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso a esaurimento
Laurea in Matematica applicata (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato
Il corso di laurea triennale in Matematica Applicata afferisce alla classe 32 "Scienze Matematiche". È un corso interfacoltà tra la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali (sede del corso) e la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Verona. Gli studenti hanno la possibilità di scegliere tra un curriculum economico-finanziario e uno modellistico-computazionale rivolto alle applicazioni, come, ad esempio, modelli matematici per le scienze biologiche o fluidodinamica. Durante il corso vengono svolti appositi seminari divulgativi al fine di orientare gli studenti nella scelta del curriculum. La naturale continuazione del corso di laurea triennale è il corso di laurea specialistica in Metodi Quantitativi per la Finanza, offerto dalla Facoltà di Economia dell'Università di Verona, oppure un corso di laurea specialistica in area matematica presso altri atenei. Per l'anno accademico 2009/2010, inoltre, è prevista l'attivazione del corso di laurea specialistica in Matematica, attualmente in fase di progettazione, presso lo stesso ateneo veronese.
Quali ambiti occupazionali, gli studenti laureati in Matematica Applicata possono inserirsi in istituti bancari e finanziari, compagnie di assicurazione e settori di ricerca di aziende ed industrie.
Gli studenti possono fare domanda di borsa di studio (appositamente dedicata alla classe di laurea 32) all'INdAM (Istituto Nazionale di Alta Matematica "Francesco Severi"). Alla voce BORSE DI STUDIO del sito dell'istituto http://www.altamatematica.it si trovano tutte le informazioni necessarie per fare domanda. L'ateneo mette inoltre a disposizione degli studenti con carriera accademica sufficientemente regolare un fondo per il rimborso parziale delle tasse e dei contributi dovuti. Qualora il fondo non fosse sufficiente, si userebbero ulteriori criteri di merito per la selezione degli aventi diritto.

Per ogni ulteriore informazione, si prega di contattare i referenti del corso
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Offerta formativa