Qualità della Ricerca, la performance del Dipartimento nella VQR 2011-2014

  dal 13/03/17 al 17/04/17.
La ricerca del Dipartimento di Informatica è articolata su 9 aree che si basano su competenze dei settori disciplinari della matematica, dell'informatica, della fisica e dell'ingegneria informatica.

In tutti questi settori la ricerca del Dipartimento è stata valutata dalla VQR come superiore alla media nazionale.
Questa superiorità varia dal 3% nella fisica, al 15% nella matematica e informatica fino al 22% nell'ingegneria informatica. In questo ultimo settore il gruppo di ricercatori del Dipartimento è stato valutato come 5° migliore d'Italia e come 1° nelle politiche di promozione e reclutamento.

Sulla base di questi brillanti risultati il Dipartimento di Informatica sta portando avanti una politica che compone la ricerca di base con la ricerca applicata. Questo ha portato all'acquisizione di numerosi progetti, sia industriali che nei bandi internazionali competitivi come Horizon 2020 e si enfatizza nelle azioni di trasferimento tecnologico agevolate dalla struttura del Computer Science park alla quale tutte le aziende interessate possono far riferimento.

Una ricerca di valore riconosciuto crea anche il giusto contesto per una didattica efficace che viene sempre più apprezzata dagli studenti le cui iscrizioni sono in continuo aumento. Nell'ultimo anno si è registrato, in totale controtendenza rispetto al calo generale nazionale delle iscrizioni universitarie, un aumento degli iscritti del 14% ai corsi di laurea e laurea magistrale in informatica, matematica, bioinformatica e ingegneria informatica. L'apprezzamento degli studenti per questi corsi deriva anche dall'altissimo livello di penetrazione nel mondo del lavoro.


Franco Fummi
Direttore del Dipartimento di Informatica

 



Referente
Franco Fummi

Dipartimento
Informatica

Organizzazione

Strutture del dipartimento