Architetture hardware di laboratorio (2016/2017)

Codice insegnamento
4S01910
Docenti
Davide Quaglia, Riccardo Muradore
Coordinatore
Davide Quaglia
crediti
6
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II sem. dal 1-mar-2017 al 9-giu-2017.

Orario lezioni

II sem.
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 15.30 - 18.30 lezione Aula B dal 7-mar-2017  al 9-giu-2017
giovedì 11.30 - 14.30 laboratorio Laboratorio didattico Laboratorio Ciberfisico dal 9-mar-2017  al 9-giu-2017

Obiettivi formativi

Questo corso si propone di fornire le nozioni di base per la progettazione, realizzazione, sviluppo, gestione e manutenzione dei sistemi hardware e software presenti nei laboratori biotecnologici, sia di ricerca sia industriali, e di analisi cliniche. A partire da casi di studio reali vengono evidenziate le principali conoscenze necessarie che poi vengono approfondite sia in maniera teorica sia attraverso esercitazioni pratiche. Il corso è completato da seminari con relatori esterni che permettono un contatto con aziende ed enti che utilizzano tali competenze.

Programma

Teoria
------

Comunicazione tra sistemi
- Reti
- Protocolli di comunicazione
- Reti di sensori
- Interazione “macchina-macchina” (M2M)
Tecniche e dispositivi per l'acquisizione, memorizzazione e visualizzazione di dati
- Acquisizione, calibrazione dei sensori, errori di misura
- Lab-on-chip
- Formati di memorizzazione
- Dispositivi di memorizzazione di massa
- Visualizzazione dei dati
Metodi per la tracciabilità automatica
- Ambiti applicativi
- Tecnologie di identificazione automatica (Codici a barre, RFID, Etichette wireless attive)
- Standard EPCGlobal
- Architettura del sistema informatico per la tracciabilità automatica

Laboratorio
-----------

- Strumenti software di analisi di rete.
- Comunicazioni di rete in Java.
- Comunicazione M2M tramite middleware.
- Strumenti di visualizzazione di dati scientifici.
- Esempio di automatizzazione di processo biotecnologico (progetti E-Wine, E-Flour)
- Esempio di automatizzazione di ricerca biotecnologica
- Virtualizzazione di elaboratori e installazione di un sistema Linux

Sbarramenti: Elementi di Architettura e Sistemi Operativi, Programmazione
Prerequisiti: Basi di dati per bioinformatica

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
John L. Hennessy, David A. Patterson Computer Architecture - A Quantitative Approach (Edizione 5) Morgan Kaufmann 2011 012383872X
C. Hamacher, Z. Vranesic, S. Zaky, N. Manjikian Introduzione all'architettura dei calcolatori (Edizione 1) McGraw-Hill 2012 9788838667510
Andrew S. Tanenbaum Reti di calcolatori (Edizione 4) Pearson - Prentice Hall 2003 8871921828

Modalità d'esame

L'esame consiste di:

1) una prova scritta con domande su teoria ed esercitazioni
2) svolgimento facoltativo di un progetto
- Elaborato bibliografico (max 2 punti, max 2 persone)
- Elaborato sperimentale (max 3 punti, max 3 persone)

Gli studenti del Corso di Laurea in Informatica non possono inserire questo esame tra i crediti “a scelta”.

Elenco aggiornato dei titoli su pagina web del docente.

Per il progetto sono possibili sinergie con altri corsi, stage, e tesi.

Il voto finale (in trentesimi) si ottiene sommando il voto della prova scritta al punteggio del progetto.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016


Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2016/2017 non sono ancora disponibili