Interazione uomo macchina (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02909
Docenti
Andrea Giachetti, Marco Cristani, Gloria Menegaz
Coordinatore
Andrea Giachetti
crediti
6
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II sem. dal 1-mar-2018 al 15-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivi:
Il corso si propone di fornire le basi per la progettazione e valutazione di sistemi interattivi, con particolare attenzione anche per nuovi paradigmi e tecnologie avanzate quali legate alla realtà virtuale ed alle brain-computer interfaces.
Si introdurrà il contesto storico di evoluzione della disciplina e studieranno quindi le caratteristiche dell'uomo, i canali di input/output del calcolatore, i paradigmi di interazione e le regole di progettazione per l'usabilità, facendo cenno anche ad alcune applicazioni avanzate in ambito realtà virtuale e visualizzazione interattiva.
Una specifica attività di laboratorio sarà volta alla progettazione e valutazione sperimentale di sistemi interattivi.
Infine un modulo specialistico introdurrà ai concetti del Brain Computer Interface.

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di
-comprendere i principi base dell'usabilità ed applicarli alla progettazione di interfacce informatiche di vario tipo
-sviluppare prototipi di applicazioni in realtà virtuale considerando le specificità dell'interazione
-utilizzare specifici strumenti di signal processing per sviluppare interfacce brain-computer

Al termine del cprs

Programma

Contenuti:
Parte 1: fondamenti
-­‐ L'uomo. Fisiologia, percezione, modelli di memoria e ragionamento, emozione
-­‐ Il calcolatore ed i suoi dispositivi di I/O. Dispositivi, tipi di interfacce
-­‐ Paradigmi per l'interazione. Interattività, Sistemi a finestre, WIMP, manipolazione diretta. Linguaggi testuali e visuali, ipertesti, multimodalità, Informatica pervasiva, sensori ambientali
-­‐ Design. Le basi del progetto dell'interazione Interazione uomo-macchina nel processo software. Regole di design.
-­‐ Valutazione. Valutazione mediante analisi di esperti, test con utenti, metodi
Parte2: VR
-­‐ Realtà virtuale e interazione naturale
--Specificità della percezione in VR
-­‐ Laboratorio/esercitazioni:Interazione in realtà virtuale, design di ambienti virtuali interattivi con Unity3D
Parte 3: BCI
--Introduzione alle interfacce Brain-Computer
Il modulo del corso si propone di fornire le basi per la studio dell’interfaccia tra cervello e computer. Si introdurrà il modello BCI e il suo contesto storico, le diverse tecniche invasive e non invasive che permettono di misurare in tempo reale le risposte di un individuo a particolari stimoli, le modalità di interpretazione delle stesse e la tecnologia BCI.

Modalità d'esame

Il corso è diviso in tre moduli (Fondamenti, Virtual Reality, BCI) laboratorio , ciascuno dei quali verrà valutato con una prova orale, inclusiva della discussione e commento delle esercitazioni di laboratorio valutate.

Per passare l'esame lo studente dovrà dimostrare di
-avere compreso i principi base e le tecniche insegnate nei moduli
-saper applicare tali conoscenze in ambiti diversi,
-saper progettare e realizzare esperimenti e valutazioni di sistemi interattivi con autonomia

Il voto finale è la media delle singole valutazioni.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018


Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2017/2018 non sono ancora disponibili