Calcolo numerico con laboratorio (2015/2016)

Codice insegnamento
4S02755
Crediti
12
Coordinatore
Leonard Peter Bos
Settore disciplinare
MAT/08 - ANALISI NUMERICA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
teoria 9 I semestre Leonard Peter Bos
laboratorio 3 I semestre Elena Gaburro

Orario lezioni

I semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
teoria lunedì 16.30 - 18.30 lezione Aula E dal 12-ott-2015  al 29-gen-2016
teoria mercoledì 10.30 - 11.30 lezione Aula A dal 3-nov-2015  al 29-gen-2016
teoria giovedì 17.30 - 18.30 lezione Aula E dal 8-ott-2015  al 29-gen-2016
teoria venerdì 15.30 - 17.30 lezione Aula E dal 3-nov-2015  al 29-gen-2016
laboratorio lunedì 9.30 - 12.30 laboratorio Laboratorio didattico Alfa dal 19-ott-2015  al 29-gen-2016
laboratorio mercoledì 11.30 - 14.30 laboratorio Laboratorio didattico Alfa dal 14-ott-2015  al 29-gen-2016

Obiettivi formativi

Modulo: Laboratorio
-------
Implementazione mediante Matlab e/o GNU Octave dei principali algoritmi del calcolo numerico.


Modulo: Teoria
-------

Studio della teoria di base del Calcolo Numerico.

Programma

Modulo: Teoria
-------

* Analisi degli errori
Overflow, underflow, errori di cancellazione.
* Equazioni non lineari.
Metodo di bisezione. Iterazione di punto fisso. Metodo delle secanti e di Newton. Polinomi algebrici: schema di Horner.
* Sistemi lineari.
Metodi diretti: fattorizzazione LU e tecnica del pivoting, sostituzione in avanti ed all'indietro.
Metodi iterativi: i metodi di Jacobi, di Gauss-Seidel ed SOR. Raffinamento iterativo. Metodo del gradiente. Soluzione di sistemi sovra e sotto-determinati.
* Autovalori ed autovettori.
Localizzazione degli autovalori: cerchi di Gershgorin. Metodo delle potenze e delle potenze inverse, metodo QR e sue varianti.
* Interpolazione e approssimazione di funzioni e di dati.
Interpolazione polinomiale: forma di Lagrange e di Newton. Stima dell'errore di approssimazione. . Interpolazione polinomiale a tratti e funzioni "splines".
Metodo dei minimi quadrati e SVD.
* Derivazione ed integrazione numerica.
Semplici formule d'approssimazione delle derivate e relativo errore.
Integrazione numerica o quadratura: formule di tipo interpolatorio semplici e composite. Errore di quadratura. Adattatività. Formule di tipo gaussiano.
* Soluzione numerica di equazioni differenziali ordinarie (se c'e' tempo)

Modalità d'esame

La verifica del profitto avviene mediante una prova scritta in laboratorio ed una orale.

Nell'esame di laboratorio saranno proposti 2 o 3 esercizi da risolvere usando Matlab (o Octave) e commentare brevemente.

Gli esercizi saranno molto simili a quelli svolti o assegnati durante le lezioni, pertanto le frequenza al laboratorio e lo svolgimento delle esercitazioni proposte è vivamente consigliato.

Durante la prova scritta è inoltre permesso l'utilizzo di dispense, appunti e dei propri codici.

Una volta superato l'esame scritto, lo studente potrà accedere alla prova orale che consisterà di varie domande sulla teoria.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016