Architetture hardware di laboratorio (2012/2013)

Codice insegnamento
4S01910
Docente
Davide Quaglia
Coordinatore
Davide Quaglia
crediti
6
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 4-mar-2013 al 14-giu-2013.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.30 - 11.30 lezione Laboratorio didattico Alfa  
lunedì 11.30 - 13.30 laboratorio Laboratorio didattico Alfa  
lunedì 13.30 - 14.30 lezione Laboratorio didattico Alfa  
venerdì 8.30 - 11.30 lezione Aula F  

Obiettivi formativi

Questo corso si propone di fornire le nozioni di base per la progettazione, realizzazione, sviluppo, gestione e manutenzione dei sistemi hardware e software presenti nei laboratori biotecnologici, sia di ricerca sia industriali, e di analisi cliniche. A partire da casi di studio reali vengono evidenziate le principali conoscenze necessarie che poi vengono approfondite sia in maniera teorica sia attraverso esercitazioni pratiche. Il corso è completato da seminari con relatori esterni che permettono un contatto con aziende ed enti che utilizzano tali competenze.

Programma

Teoria
------

Comunicazione tra sistemi
- Reti
- Protocolli di comunicazione
- Interazione “macchina-macchina”
Tecniche e dispositivi per l'acquisizione, memorizzazione e visualizzazione di dati
- Acquisizione, calibrazione dei sensori, errori di misura
- Formati di memorizzazione
- Dispositivi di memorizzazione di massa
- Visualizzazione dei dati
Metodi per la tracciabilità
- Ambiti applicativi
- Tecnologie di riconoscimento (Codici a barre, RFID, Etichette wireless attive)
- Standard EPCGlobal
- Architettura del sistema informatico

Laboratorio
-----------

- Strumenti software di analisi di rete.
- Comunicazioni di rete in Java.
- Connessione di servizi tramite middleware.
- Strumenti di visualizzazione di dati scientifici.
- Esempio di automatizzazione di processo biotecnologico (progetti E-Wine, E-Flour)
- Esempio di automatizzazione di ricerca biotecnologica
- Virtualizzazione di elaboratori e installazione di un sistema Linux

Per seguire con profitto l'insegnamento è consigliabile che lo studente abbia già acquisito competenze in Elementi di Architettura degli Elaboratori e Sistemi Operativi, Basi di dati per bioinformatica, Programmazione Java.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Andrew S. Tanenbaum Reti di calcolatori (Edizione 4) Pearson - Prentice Hall 2003 8871921828

Modalità d'esame

L'esame consiste di:

1) una prova scritta con domande su teoria ed esercitazioni
2) svolgimento di un progetto
- Elaborato bibliografico (max 2 punti, max 2 persone)
- Elaborato sperimentale (max 3 punti, max 3 persone)

Gli studenti del Corso di Laurea in Informatica devono svolgere l'elaborato sperimentale.

Elenco aggiornato dei titoli su pagina web del docente.

Per il progetto sono possibili sinergie con altri corsi, stage, e tesi.

Il voto finale (in trentesimi) si ottiene sommando il voto della prova scritta al punteggio del progetto.

Materiale didattico

Documenti

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2012/2013 non sono ancora disponibili