Sistemi (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02785
Crediti
12
Coordinatore
Tiziano Villa
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
SISTEMI A EVENTI DISCRETI 6 ING-INF/05-SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI I semestre Tiziano Villa
SISTEMI E SEGNALI 6 ING-INF/05-SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI I semestre Paolo Fiorini

Obiettivi formativi

Modulo: SISTEMI A EVENTI DISCRETI
-------
Introdurre ed ampliare le conoscenze relative alle metodologie di specifica e progettazione di sistemi HW e SW. Tali
sistemi includono componenti eterogenei e concorrenti hardware e software a diversi livelli di astrazione con vincoli in tempo
reale e che possono interagire con sistemi fisici (sistemi ciberfisici). Il corso affronta i più comuni linguaggi di specifica per sistemi HW, SW e di rete.


Modulo: SISTEMI E SEGNALI
-------
Introdurre e ampliare le conoscenze relative alla teoria dei sistemi dinamici, per quel che riguarda l'analisi delle proprieta' di sistemi lineari tempo invarianti e la sintesi di controllori per tali sistemi. Presentare i metodi di analisi e sintesi classici, basati sulla rappresentazione ingresso uscita dei sistemi dinamici, e i metodi di analisi e sintesi moderna, basati sulla rappresentazione a stati. Introdurre concetti avanzati come osservabilita', controllabilita', stimatori e controllori di stato.

Programma

Modulo: SISTEMI A EVENTI DISCRETI
-------
Introduzione alla teoria dei sistemi.
Sistemi discreti e macchine a stati (finiti e infiniti).
Macchine a stati finiti deterministiche, osservabili, nondeterministiche.
Composizione di macchine a stati finiti.
Minimizzazione, determinizzazione, equivalenza e contenimento per macchine a stati finiti.
Relazioni di simulazione e bisimulazione per macchine a stati finiti.
Sintesi di controllori a stati finiti per proprieta' di sicurezza e di vitalita'.
Reti di Petri.
Controllo supervisore per automi e linguaggi regolari.
Automi ibridi.
Linguaggi per la specifica dell'hardware.


Modulo: SISTEMI E SEGNALI
-------
Ripasso dei concetti fondamentali di analisi dei sistemi:
- definizioni e proprieta' dei sistemi lineari tempo invarianti (LTI)
- modelli nel dominio del tempo, delle frequenze e della variabile s
- la funzione di trasferimento
- analisi delle proprieta' dei sistemi LTI in t, s, f
- sistemi a tempo discreto e trasformata Zeta

Sistemi retroazionati:
- proprieta' principali
- analisi mediante il diagramma di Nyquist e il luogo delle radici

Modelli di stato:
- rappresentazione nel dominio del tempo continuo e discreto
- funzione di evoluzione di stato
- realizzazioni canoniche
- osservabilita' e controllabilita' di uno stato
- controllori a retroazione di stato
- stimatori dello stato

Tecniche avanzate:
- controllori ottimi
- stimatori ottimi

Modalità d'esame

Modulo: SISTEMI A EVENTI DISCRETI
-------
Esame scritto.


Modulo: SISTEMI E SEGNALI
-------
Esame scritto

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2011/2012 non sono ancora disponibili