Modelli biologici discreti (2011/2012)

Codice insegnamento
4S01908
Docente
Giuditta Franco
Coordinatore
Giuditta Franco
crediti
6
Settore disciplinare
INF/01 - INFORMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 3-ott-2011 al 31-gen-2012.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 14.30 - 16.30 lezione Aula G  
giovedì 14.30 - 16.30 lezione Aula B  
giovedì 16.30 - 17.30 lezione Aula B  

Obiettivi formativi

Nel corso vengono presentate diverse metodologie per modellare fenomeni naturali, tramite strumenti di matematica discreta e sistemi computazionali. Ci si propone di sviluppare la sensibilita' dello studente ai vari approcci della modellazione biologica discreta, attraverso la conoscenza dello stato dell'arte e delle problematiche piu' recenti. A tale scopo si richiamano alcuni concetti di base (di matematica, informatica, e biologia) utili alla comprensione di modelli matematici tradizionali e modelli algoritmici di calcolo naturale, proposti in modo assortito e con vari esempi.

Programma

I parte (modelli matematici, tradizionali)
Introduzione a diverse classi di modelli, ed in particolare ai modelli discreti
Rudimenti di matematica discreta - induction and recurrence
Successione di Fibonacci e sezione aurea in natura
Modelli biologici iterativi
Dinamica di crescita di popolazioni batteriche
Modelli malthusiani di crescita di una popolazione
Modelli malthusiani per la crescita di popolazioni biologiche
Sistemi dinamici, e mappa logistica
Modello Lotka-Volterra e modello di variazione della domanda/offerta
Modello discreto SIR della dinamica di diffusione di epidemie

II parte (modelli bioinformatici, non convenzionali):
Linguaggi formali e grammatiche biologiche
Modelli computazionali di processi biomolecolari, NP-completezza
Struttura informazionale della molecola DNA, operazioni, tecniche sperimentali, e bioalgoritmi
XPCR per ricombinare e concatenare sequenze
Algoritmi DNA che risolvono SAT
Modelli a membrana, e cellula minimale
Modelli discreti di metabolismo
Procedure algoritmiche basate sulla crescita di batteri, con relative tecniche sperimentali

Modalità d'esame

Esame orale, oppure due prove scritte intermedie

Materiale didattico

Documenti

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 75.0% 25 3
Respinti --
Assenti 16.66%
Ritirati 4.16%
Annullati 4.16%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
5.5% 0.0% 0.0% 11.1% 11.1% 0.0% 11.1% 16.6% 11.1% 5.5% 11.1% 5.5% 11.1% 0.0%

Valori relativi all'AA 2011/2012 calcolati su un totale di 24 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.