Architettura degli elaboratori (2010/2011)



Codice insegnamento
4S00011
Crediti
12
Coordinatore
Franco Fummi
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti
Teoria 9 II semestre, I semestre Franco Fummi
Laboratorio [II Turno] 3 II semestre, I semestre Nicola Bombieri
Laboratorio [I Turno] 3 II semestre, I semestre Nicola Bombieri

Orario lezioni

I semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Teoria lunedì 14.30 - 16.30 lezione Aula A  
Teoria giovedì 8.30 - 10.30 lezione Aula A dal 11-ott-2010  al 31-gen-2011
Teoria giovedì 13.30 - 15.30 lezione Aula A dal 5-ott-2010  al 9-ott-2010
Laboratorio [I Turno] martedì 15.30 - 17.30 laboratorio Laboratorio didattico Delta  
Laboratorio [II Turno] mercoledì 13.30 - 15.30 laboratorio Laboratorio didattico Delta  
II semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Teoria lunedì 14.30 - 16.30 lezione Aula A  
Teoria giovedì 11.30 - 13.30 lezione Aula A  
Laboratorio [I Turno] martedì 14.30 - 16.30 laboratorio Laboratorio didattico Delta  
Laboratorio [II Turno] mercoledì 14.30 - 16.30 laboratorio Laboratorio didattico Delta  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di dare allo studente la conoscenza teorica e pratica necessaria alla realizzazione in forma digitale di un algoritmo, presentando le possibili alternative comprese tra l'utilizzo di un sistema di calcolo automatico general purpose e la costruzione di un dispositivo digitale dedicato. Queste conoscenze costituiscono i prerequisiti necessari alla comprensione dei meccanismi di funzionamento di un sistema informativo e del processo di codifica di un programma a partire da una sua descrizione ad alto livello.

Programma

Fondamenti: codifica dell'informazione, funzioni booleane, aritmetica.

Progettazione digitale: circuiti combinatori, circuiti sequenziali, circuiti sequenziali con unità di elaborazione, circuiti sequenziali programmabili.

Architettura del calcolatore: principi di base, il set di istruzioni, unità di elaborazione, gerarchia di memoria, organizzazione dell'input/output, dal modello alla realtà, parallelismi.

Laboratorio: progettazione digitale automatica di un dispositivo programmabile, il linguaggio assemblatore dell'Intel 80X86.

Modalità d'esame

Le competenze teoriche vengono verificate con una prova scritta scomposta durante il corso in due prove intermedie da svolgersi alla fine di ogni semestre.
Per la verifica delle attività di laboratorio è prevista la consegna di due elaborati il cui voto medio incide per un massimo di 4/30 sul voto finale.
Voti di teoria, non completati dal voto di laboratorio, vengono mantenuti a fronte di una riduzione.

Testi di riferimento
Attività Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Teoria Y.N. Patt, S.J. Patel Introduction to Computing Systems (Edizione 2) McGrawHill 2004 978-0-07-246750-5 Libro relativo agli argomenti del secondo semestre
Teoria Franco Fummi, Mariagiovanna Sami, Cristina Silvano Progettazione Digitale (Edizione 2) McGraw-Hill 2007 8838663521 Libro relativo agli argomenti del primo semestre
Materiale didattico
Titolo Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione)
Programma Dettagliato II Semestre html html (it, 56 KB, 24/05/11)
Programma Dettagliato I Semestre html html (it, 59 KB, 26/11/10)

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 72.72% 26 3
Respinti 15.90%
Assenti 4.54%
Ritirati --
Annullati 6.81%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
1.5% 3.1% 4.6% 3.1% 7.8% 4.6% 7.8% 9.3% 7.8% 9.3% 7.8% 9.3% 3.1% 20.3%

Valori relativi all'AA 2010/2011 calcolati su un totale di 88 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.