Teoria dei sistemi (2008/2009)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00029
Docente
Paolo Fiorini
crediti
5
Settore disciplinare
ING-INF/04 - AUTOMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1° Q dal 2-ott-2008 al 19-dic-2008.

Orario lezioni

1° Q
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 8.30 - 10.30 lezione Aula B  
giovedì 10.30 - 12.30 lezione Aula B  
venerdì 8.30 - 9.30 lezione Aula B dal 28-ott-2008  al 19-dic-2008

Obiettivi formativi

L'obbiettivo del corso e' di presentare agli studenti alcuni concetti avanzati dello studio dei sistemi dinamici lineari tempo-invarianti, con particolare riferimento alle problematiche della controllabilità e osservabilitá dei sistemi. Verranno anche introdotti concetti sull'analisi della stabilità dei sistemi non lineari. Se il tempo lo consente, verrà approfondito il concetto di stima di stato introducendo gli stimatori probabilitici e gli stimatori ottimi e presentando i concetti di base del filtro di Kalman.

Programma

* Introduzione al corso e modelli di stato. * Struttura dei sistemi dinamici lineari. * Analisi modale. * Analisi della stabilità. * Raggiungibilità e controllabilit&a;. * Retroazione dallo stato e allocazione degli autovalori. * Osservabilità e stima dello stato. * Stimatori probabilistici e stimatori ottimi. * Il filtro di Kalman

Modalità d'esame

La verifica del profitto avviene mediante una prova finale e un progetto. La prova sara' un esame in aula contente domande teoriche ed esercizi, e il progetto vertera' su un argomento avanzato a scelta dello studente.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 56.25% 26 3
Respinti --
Assenti --
Ritirati --
Annullati 43.75%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
0.0% 0.0% 22.2% 0.0% 0.0% 0.0% 22.2% 0.0% 0.0% 11.1% 11.1% 0.0% 33.3% 0.0%

Valori relativi all'AA 2008/2009 calcolati su un totale di 16 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.