Sistemi e segnali (2006/2007)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00045
Crediti
7
Coordinatore
Paolo Fiorini
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Teoria 5 ING-INF/04-AUTOMATICA 3° Q Paolo Fiorini
Laboratorio 2 ING-INF/04-AUTOMATICA 3° Q Debora Botturi

Obiettivi formativi

Modulo: Teoria
-------
Il corso fornisce agli studenti gli strumenti matematici per modellare, analizzare e simulare semplici sistemi dinamici. L'enfasi è sui sistemi continui, lineari, tempo-invarianti, ma alcuni cenni verranno fatti sulle caratteristiche dei sisteni non lineari. La prima parte del corso presenta agli studenti le Trasformate, descrivono il modello di un sistema in un dominio diverso da quello originario. La seconda parte del corso presenta i metodi principali di analisi dei modelli matematici dei sistemi dinamici e di studiarne le proprietà quali la stabilità. Questo permette di creare un collegamento tra il formalismo matematico e il comportamento fisico dei sistemi.


Modulo: Laboratorio
-------
Il corso di laboratorio fornisce agli studenti la possibilità di simulare al calcolatore i concetti appresi durante il corso di teoria. Obbiettivo secondario e' quello di stimolare gli studenti ad usare i concetti teorici nello studio dei modelli matematici di sistemi dinamici.

Programma

Modulo: Teoria
-------
* Introduzione: Struttura generale di un sistema dinamico.
* Proprieta' generali delle mappe ingresso/uscita e rappresentazione mediante integrale di convoluzione e equazioni differenziali.
* La trasformata di Fourier e le sue applicazioni.
* La trasformata di Laplace e le sue applicazioni.
* La trasformata Zeta e le sue applicazioni.
* I diagrammi di Bode.
* Stabilità ingresso-uscita dei sistemi lineari.
* Cenni sulla caratterizzazione ed analisi della stabilita'.
* Sistemi a tempo discreto.
* Stabilità dei sistemi a tempo discreto.


Modulo: Laboratorio
-------
* Introduzione ai concetti di base (masse, molle, smorzatori, leggi di newton)
* Sistemi meccanici (equazioni del sistema): translazionali(una massa una molla uno smorzatore, misti) e rotazionali (come sopra)
* Modelli matematici (eq. che legano input e output nel dominio del tempo): modelli input-output
* Soluzioni analitiche delle equazioni del sistema
* Soluzioni numeriche delle equazioni
* Simulazioni dei sistemi dinamici (simulink)
* Sistemi elettrici (tutto quanto rivisto in caso di circuiti)
* Esercitazioni (esercizi misti meccanico/elettrico = motore elettrico)

Modalità d'esame

Modulo: Teoria
-------
La verifica del profitto avviene mediante due prove in aula ed una in laboratorio. Le prove in aula saranno effettuate a metà ed alla fine del periodo, mentre quella in laboratorio soltanto alla fine del periodo. Le prove in aula prevedono la soluzione di un certo numero di problemi e la risposta ad alcune domande teoriche, mentre la prova di laboratorio prevede la risoluzione con MatLab di un certo numero di esercizi. La media delle votazioni riportate nelle prove è quella definitiva, fatto salvo il diritto di ciascuno studente di richiedere l'effettuazione di una prova orale, le cui modalità vanno definite caso per caso.


Modulo: Laboratorio
-------
La verifica per il laboratorio consisterà in provette parziali durante il corso oppure in un esercizio (parte in formato elettronico) da risolvere durante le prove degli appelli di Sistemi e Segnali.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 17.64% 25 2
Respinti --
Assenti 70.58%
Ritirati --
Annullati 11.76%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 33.3% 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 66.6% 0.0% 0.0% 0.0% 0.0%

Valori relativi all'AA 2006/2007 calcolati su un totale di 17 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.